DONNE IN CAMMINO: Insieme verso il Cammino (Ivrea, 5-6 marzo 2016)

L’inverno sta finendo ed è ora di mettersi in Cammino, preparare lo zaino e studiare le nuove rotte da intraprendere. Ma è anche il momento di cercare risposta alle tante domande che si affacciano alla mente di chi non ha mai affrontato un’esperienza del genere. Il progetto “Donne in Cammino” propone due giorni di condivisione per esaminare insieme dubbi e domande e avvicinarci tranquillamente all’esperienza di un viaggio a piedi.

Programma

Sabato, 5 Marzo – a partire dalle ore 10:00

  • Ritrovo e saluti
  • Il desiderio di partire: motivazioni ed aspettative
  • Il Cammino: una sfida o un’opportunità?
  • “Ma ce la posso fare?”: La fiducia in sé stesse e nelle proprie capacità.
  • Escursione all’aperto – Camminare da sole: consigli pratici e strumenti utili
  • Pranzo e cena comunitaria

Domenica, 6 Marzo – a partire dalle 8:30

  • Camminare con consapevolezza: affrontiamo insieme dubbi e timori
  • Prevenzione dei pericoli: consigli per camminare con più sicurezza.
  • Prima della partenza: informarsi, organizzare il viaggio, cosa portare, preparare lo zaino, le credenziali, allenarsi?
  • La giornata tipo del pellegrino: cosa aspettarsi?
  • Colazione e pranzo comunitario. Fine prevista ore 17:00 circa.

Dove?

Villaggio Solidale ARBATAN, Via Parrocchia, 15 – Burolo di Ivrea

Interventi e moderazione: Sara Zanni e Cristina Menghini.

Le varie tematiche sono proposte in chiave di discussione per favorire il confronto e la partecipazione attiva, senza pregiudizi e in “spirito pellegrino”. Ti aspettiamo!

Contributo di partecipazione: 75€.

Il contributo include: pernottamento in camera multipla con letti a castello, 1 pranzo, 1 cena e 1 colazione, partecipazione a tutte le attività, iscrizione all’ Associazione “Camminando sulla Via Francigena”, assicurazione.
I partecipanti potranno raggiungere la sede del Workshop con mezzi propri. E’ possibile contattare gli organizzatori per condividere mezzi di trasporto. Il Villaggio Solidale ARBATAN è dotato di parcheggio interno.

Clicca qui per il modulo di iscrizione!

CONTATTI: 347 9924830, sara.pellegrina@gmail.com

N.B.: il WORKSHOP sarà attivato con l’adesione di un minimo di 8 partecipanti. I posti disponibili sono 15.

1 anno fa…

Un anno fa iniziava tutto, se si può dire così. Un anno fa a quest’ora già stavo pregustando la fine della prima tappa del mio Cammino verso ovest. Un Cammino sognato a lungo, che ho iniziato chiedendomi dove sarei riuscita davvero ad arrivare… domanda alla quale ho trovato risposta solo guardando quello scoglio lanciato nell’Oceano proprio davanti al tramonto di Finisterre. È passato un anno e ancora non riesco a credere di essere arrivata là… ho ancora nel naso l’odore del mare, ma anche l’odore della terra umida di rugiada delle tante mattine in cui mi sono alzata presto e, zaino in spalla, ho iniziato a camminare. A volte, sentendo una canzone o anche solo spingendo il carrello al supermercato, passeggiando per strada, un colore, un odore, mi riportano là, come se una mano mi tirasse per l’ombelico e mi catapultasse da qualche altra parte: in mezzo alle risaie della Lomellina, nei boschi della Val di Susa bagnati di pioggia, sul Canal du Rhone à Sète con il temporale che mi inseguiva, in mezzo alle vigne e ai campi di grano dopo Carcassonne, su un sentiero a fissare i vitelli dei Pirenei che mi fissavano a loro volta, o in un bar spagnolo, a ridere per una gallina che amava la compagnia dei pellegrini… non so mai dove mi porterà. Ma so che sarà bello tornare là per qualche secondo e risentire odori e suoni lontani ma che sono sempre con me.

Dopo un anno lo so, anche più di quanto non mi fossi resa conto le altre volte: il Cammino non finisce a Santiago, sulla piazza di pietra, o sulla scogliera davanti all’Oceano. Il Cammino non finisce mai, cammina dentro di noi e ci spinge a restituire quello che abbiamo ricevuto, a rimetterci in gioco, a voler andare sempre oltre… anche dopo un anno, anche dopo 10. Sempre.video-391

Insieme verso il Cammino, in Toscana

Dopo il successo del primo workshop “Insieme verso il Cammino”, riproponiamo l’iniziativa, spostandoci dalla Via degli Abati al Cammino delle Celle di San Francesco, dove saremo ospiti del Rifugio La Sassaia.

Perché partecipare al workshop? Se vuoi partire per un Cammino e hai ancora qualche dubbio, se ti senti sicura ma vuoi chiarire meglio alcuni aspetti, confrontarti con chi ha già affrontato questa esperienza può aiutarti a valorizzare le tue capacità ed i tuoi punti di forza. Un’adeguata informazione e preparazione, possono darti la fiducia necessaria per superare dubbi e paure e fare il primo passo, affrontando il TUO Cammino con più serenità.

Programma

Venerdì, 29 Maggio – a partire dalle 17:30

  • Ritrovo e sistemazione nella struttura
  • Conosciamoci: quattro chiacchiere per entrare in clima pellegrino
    Cena comunitaria

Sabato, 30 Maggio – a partire dalle ore 8:00

  • Mettiamoci in Cammino – Camminare da sole: consigli pratici e strumenti utili
  • Il desiderio di partire: motivazioni, aspettative, sfide e opportunità
    Pranzo e cena comunitaria

Domenica, 31 Maggio – a partire dalle 8:30

  • Camminare con consapevolezza: affrontiamo insieme dubbi e timori
  • Prevenzione dei pericoli: consigli per camminare con più sicurezza.
  • Prima della partenza: informarsi, organizzare il viaggio, cosa portare, preparare lo zaino, le credenziali, allenarsi?
  • La giornata tipo del pellegrino: cosa aspettarsi?
    Colazione e pranzo comunitario. Fine prevista ore 17:00 circa.

Interventi e moderazione: Sara Zanni e Cristina Menghini.

Le varie tematiche sono proposte in chiave di discussione per favorire il confronto e la partecipazione attiva, senza pregiudizi e in “spirito pellegrino”. Ti aspettiamo!

Contributo di partecipazione: 95€.

Il contributo include: pernottamento in camera multipla con letti a castello, 2 pranzi, 2 cene e 2 colazioni, partecipazione a tutte le attività, assicurazione.
I partecipanti potranno raggiungere la sede del Workshop con mezzi propri. E’ possibile contattare gli organizzatori per condividere mezzi di trasporto.

Clicca qui per iscriverti!

workshop_0515

4 passi in tv per la Giornata delle Donne

In vista dell’8 marzo, Telecolor (di cui ringrazio Chiara Delogu e tutto lo staff) mi ha chiesto di fare una chiacchierata parlando di cammino e di donne in cammino. Ecco cosa ci siamo dette… Buone mimose a tutte, ma con un po’ più di orgoglio e di rispetto per noi stesse tutto l’anno.

14 Marzo: ci vediamo a Fa la cosa giusta!

Tra gli “Incontri che cambiano il Mondo”, come recita il manifesto della Fiera “Fa la cosa Giusta”, che si terrà a Milano dal 13 al 15 Marzo, ci sarà anche quello con NOI di “Donne in Cammino”

L’appuntamento è per SABATO 14 MARZO alle ore 18.30 presso lo Spazio di TERRE di MEZZO, all’interno della Fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili “Fa La Cosa Giusta” presso i padiglioni 2 e 4 di Fiera Milano City.

A presentare il nostro progetto e a raccontare la loro esperienza di “Donne in cammino” ci saranno Cristina Menghini, Sara Zanni ed Elisabetta Orlandi, donne che  hanno indossato lo zaino per centinaia di chilometri verso la realizzazione di un sogno, nonostante i tanti dubbi e timori.

Cristina condividerà i suoi momenti più importanti lungo la Via Francigena da Canterbury a Roma e racconterà come il Cammino le abbia cambiato la vita; Sara ci farà rivivere le emozioni provate e gli incontri fatti nel suo lungo viaggio a piedi da Milano a Finisterre; Elisabetta ci farà tornare col cuore sul Cammino di Santiago raccontandoci i suoi passi insieme al figlio di otto anni, Johann. Storie importanti che noi vogliamo condividere sperando che possano essere di incoraggiamento per quelle donne che più di altre hanno difficoltà a fare il primo passo.

Se volete leggere il programma completo degli incontri proposti, cliccate qui!

VI ASPETTIAMO!

100Days su Deejay

Oggi è una bella giornata, un po’ freddina, ma con quei bei cieli limpidi di Milano d’inverno. Ma è una bella giornata anche perché è arrivato il mio regalo di San Valentino: le nuove scarpe da trail running con le quali condividere tanti passi polverosi la prossima estate e possiamo subito iniziare a fare amicizia! 🙂

New shoes

Constatata la bellezza della giornata (e delle scarpe), me ne stavo andando tranquilla a fare la spesa, quando alla radio sento che inizia la nuova puntata di Catteland su Radio Deejay. Tema della puntata: “Se morissi domani, per cosa ti ricorderebbero i tuoi cari?”… un po’ sopra le righe, forse, ma la prima cosa che mi è venuta in mente è stato il tramonto a Finisterre. E così ho mandato un sms alla redazione. Quello che segue è quanto ne è seguito… Grazie a Alessandro Cattelan e alle ragazze della redazione per le risate: siete fantastici!

Cammino di Santiago e Via Francigena: donne in Cammino

Sono molto contenta di presentare un’iniziativa che sto avviando in collaborazione con l’Associazione Camminando sulla Via Francigena: si tratta di “Donne in Cammino”.  Un progetto per far scoprire e valorizzare la forza e le mille risorse che si nascondono dentro ogni donna, attraverso l’esperienza del Cammino. Ecco una breve introduzione al progetto.

Uscire di casa per vedere il mondo. Mettere in uno zaino tutto quello che serve e iniziare a camminare verso un orizzonte, che non è destinazione ma promessa di nuove avventure. È un sogno che molti hanno fatto, almeno una volta nella vita: partire per una ricerca che è più una scoperta di sé che un viaggio, una ricerca che chiama tutti, uomini e donne. Ma tanti sono i dubbi e i timori che trattengono coloro che si apprestano a fare lo zaino, soprattutto quando a partire per l’avventura è una donna: partire da sola, fare brutti incontri, affrontare sforzi fisici anche notevoli, stravolgere le proprie abitudini, …

Questo progetto cercherà di far scoprire la forza che si nasconde dentro ogni donna, le mille risorse che spesso non sappiamo di avere, con l’accompagnamento e la condivisione dell’esperienza di due donne che hanno chiuso lo zaino e sono partite all’inseguimento dei propri sogni. Se vuoi partire per la prima volta in Cammino o se hai già fatto il Cammino di Santiago e vuoi affrontare avventure più impegnative, se hai dei dubbi e vuoi condividerli con qualcuno che già li ha affrontati, senza pregiudizi e in spirito pellegrino, questo progetto fa per te! Donneincammino.net

Il progetto prevede l’organizzazione di diversi momenti di incontri e di condivisione per capire meglio insieme cosa sia il Cammino, cosa richieda e come affrontarlo al meglio. La prima iniziativa sarà un incontro-aperitivo e si terrà a Milano, il 27 febbraio 2015, presso l’Auditorium di Zona 3 in via Valvassori Peroni, 56.

Ecco di seguito il programma: inutile dire che vi aspettiamo numerosi!

Camminare per centinaia di chilometri  con lo zaino in spalla, verso una città che è stata meta di pellegrinaggio per secoli. Verso se stessi. Verso il mondo.
Scopriremo insieme il Cammino di Santiago e la Via Francigena: gli itinerari che portano i pellegrini a Santiago de Compostela e a Roma.
Seguiremo i passi di due donne che hanno inseguito il proprio sogno zaino in spalla.

Programma:

  •  Introduzione – Alessandro Ghisellini
  • Camminando sulla Via Francigena – Cristina Menghini
  • 100 Giorni sul Cammino da Milano a Finisterre – Sara Zanni
 A seguire: rinfresco e condivisione pellegrina.

Donneincammino

Sorprese sotto l’albero

Negli scorsi giorni sono partiti i miei auguri di Natale per gli amici più lontani che mi hanno accolta, senza nemmeno conoscermi, nelle proprie case e nella propria famiglia. È un’emozione che ancora porto nel cuore. Ma il pellegrino passa e lascia solo orme dietro di sé… o forse no! E allora, ecco che mi arrivano gli auguri corredati dalle foto coi nipotini da parte di qualcuno e le foto scattate insieme da parte di qualcun altro… Le metterò qui, almeno quelle che ritraggono me (per i nipotini rispetterò la privacy) per condividere con voi il calore di questi ricordi, anche se ormai è arrivato l’inverno.

Perché non importa quanti passi farai, ma quali impronte lascerai nella vita degli altri.

Per Natale, regala un po’ di Sardegna!

Lo so che di solito sono molto egocentrica, ma vorrei cogliere l’opportunità di dare un po’ di visibilità alla campagna di autofinanziamento delle attività dell’Associazione Amici del Cammino di Santu Jacu. L’Associazione lavora, dal 2010, alla costruzione e promozione del Cammino che unisce le chiese e i paesi sardi il cui patrono è San Giacomo. Il Cammino oggi attraversa le aree più selvagge e le coste più belle della Sardegna e quest’estate ha superato i primi mille passaggi.
Ma il lavoro che l’Associazione deve continuare a fare è moltissimo: le frecce vanno continuamente rinfrescate perché il sole e la pioggia le cancellano, gli adesivi sostituiti, le tracce gps aggiornate, i sentieri ripuliti e verificati. Ma l’Associazione lo fa con piacere ed entusiasmo e vi propone di condividere questa passione, indossando un pezzetto di Cammino di Santu Jacu e regolandolo a chi volete.
Per acquistare la maglietta del Cammino di Santu Jacu, basta scrivere a amicisantujacu@gmail.com, indicando il numero delle magliette desiderate e le taglie.
Una maglietta costa 10€ più le spese di spedizione e l’intero ricavato sarà destinato alla manutenzione e alla crescita del Cammino Sardo.
Per ulteriori informazioni, consulta il sito web dell’Associazione!
IMG_0318-0.PNG

100Days su “i Cammini di Francesco”

Qualche tempo fa, avevo scritto della pubblicazione di un articolo sul mio Cammino di quest’estate sulla rivista “I Cammini di Francesco”. Per tutti coloro che non fossero riusciti a trovarla presso l’edicola di fiducia, ecco la versione online dell’articolo. Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta la redazione!

Clicca qui per vedere l’articolo sul sito della rivista!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: